martedì 27 dicembre 2011

Rimuovere i decori adesivi per pareti (wallstickers)

Anche se vi siete fatti creare un adesivo da parete personalizzato, vi siete impegnati per attaccare alla vostra parete la frase adesiva con la vostra frase preferita...arriva sempre il fatidico giorno di dover togliere dalla parete l'adesivo.

I motivi possono essere molteplici:
  • Siete in affitto e dovete liberare casa
  • Dovete rimbiancare le pareti
  • Semplicemente vi siete stancati di quel decoro
Ma come fare a riportare la parete allo stato originale senza fare danni?

Il problema di una rimozione di wallstickers può essere facilmente risolvibile, l'importante è resistere alla tentazione di rimuovere gli adesivi dal muro di scatto strappandoli via e scoprire con tristezza che è venuto via anche l'intonaco (vedi foto)
Per l'evitare l' "effetto ceretta" all'intonaco, soprattutto per quei wallstickers molto grandi o che sono da molto tempo attaccati, si consiglia l'uso di un Phon per scaldare l'adesivo e asciugare la colla a base d'acqua.



Una volta tolto l'adesivo può rimanere sulla parete un pò di colla. Essendo a base d'acqua, con una spugnetta leggermente bagnata, si pulirà senza  troppi problemi.



Non c'è da stupirsi se dopo molto tempo che l'adesivo era attaccato alla parete, anche se la colla viene rimossa completamente, si noterà dove era attaccatto il decoro adesivo. Questo perchè la tempera della parete a  contatto con l'aria tende a cambiare la propria tonalità cosa che non succede nello stesso modo alla parte di parete sotto il decoro. Questo comunque vale per wallstickers lasciati mesi o anni.

Le considerazioni riportate nell'articolo, anche se possono avere carattere generico, sono state pensate per i materiali degli adesivi per pareti (wallstickers) DuDecor

1 commento:

  1. Consiglio utilissimo. Grazie: vado a provare subito!

    RispondiElimina